Nuove Acque S.p.A.

Nuove Acque S.p.A.

Via Montefalco, 49/55

Arezzo

(AR)

Tel. +39 0575 3391

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.


Nuove Acque è la società che gestisce il servizio idrico integrato di 35 comuni toscani, di cui 30 in provincia di Arezzo e 5 in provincia di Siena, in regime di concessione fino al 2027. Si tratta di una società mista il cui capitale azionario è detenuto per il 53,84% da soci pubblici (i Comuni dell’ATO4 Alto Val D’Arno) e per il 46,16% da Intesa Aretina (Suez Italia, Acea, BNL, Banca Intesa). Nuove Acque rappresenta il primo caso italiano di gestione integrata del ciclo idrico, nel quale la gestione operativa è affidata mediante gara a una società mista pubblico – privata, mentre la proprietà delle infrastrutture rimane alle amministrazioni pubbliche locali.

Con un fatturato 2020 pari a 53,4 milioni di euro e 224 dipendenti, Nuove Acque ha investito circa 237,6 milioni di euro dal 1999, diventando un punto di riferimento territoriale per la qualità del servizio, l’innovazione, la crescita, la gestione e la formazione del personale.

La società aretina serve una popolazione di circa 300.000 persone, in un’area di 3.272 km quadrati. Gestisce una rete idrica lunga 3.705 km, a fronte di una rete fognaria di 1.828 km, di 63 impianti per il trattamento delle acque e 75 per il trattamento delle acque reflue. Nella conferenza territoriale 4 Alto Valdarno oggi sono presenti 374 sistemi di acquedotto, alimentati da oltre 300 pozzi e 580 sorgenti.

Dal 1999, Nuove Acque ha realizzato importanti investimenti con l’obiettivo di:

  • migliorare la qualità dell’acqua e del servizio in generale
  • ridurre il numero di perdite idriche e il consumo energetico
  • sviluppare i servizi alla clientela
  • raggiungere gli obiettivi della normativa ambientale italiana ed europea tra cui l’aumento della copertura del servizio di depurazione delle acque
  • efficientare la gestione operativa della società
  • adempiere alle sempre più stringenti direttive disposte dal Regolatore Nazionale Arera

Inoltre, grazie al finanziamento ottenuto e al prolungamento della concessione fino al 2027, approvato nel 2017 dai Sindaci della Conferenza Territoriale 4 Alto Valdarno e ratificato dall’Assemblea dell’AIT (Autorità Idrica Toscana) e da ARERA, Nuove Acque sta realizzando un piano di investimenti complessivo di 131 milioni di euro, mantenendo la tariffa calmierata, grazie a una rimodulazione su più anni dei costi coperti dalla tariffa.

La riduzione dei costi operativi e gestionali e l’ottimizzazione della produttività del personale hanno consentito a Nuove Acque di migliorare il servizio offerto ai clienti attraverso l’attivazione dello Sportello Virtuale, la Videochiamata con operatore dedicato e firma delle pratiche con otp, i servizi effettuati direttamente al call center o tramite App, la live chat, la fatturazione digitale, il potenziamento del servizio sms per informazioni ai clienti, oltre che all’aumento dei canali utilizzabili per il pagamento delle bollette.

L’Amministratore Delegato di Nuove Acque è Francesca Menabuoni (rappresentante proposto dal socio privato), il Presidente è Paolo Nannini (rappresentante proposto dal socio pubblico) entrambi nominati dall’assemblea dei soci. Il Consiglio di Amministrazione è costituito da 9 consiglieri (5 di parte pubblica, 4 di parte privata).

Nell’ambito della settima edizione del Premio Top Utility (febbraio 2019) destinato alle eccellenze italiane del settore, Nuove Acque è risultata tra le 5 finaliste nella categoria “Top Utility Sostenibilità”, che premia le politiche di gestione ambientale e di Corporate Social Responsability. Il rigoroso rispetto dell’ambiente è un punto cardine della sua mission aziendale: la distribuzione dell’acqua potabile, limitando al minimo le perdite in rete, e la restituzione in ambiente di una risorsa depurata, grazie alle più innovative tecnologie, sono elementi imprescindibili per chi opera in un settore importante come quello del servizio idrico integrato. L’impegno in termini di CSR è testimoniato annualmente dalla pubblicazione del Bilancio di Sostenibilità che per l’ottavo anno consecutivo è stato oggetto di verifica esterna ed indipendente da parte di EY S.p.A.

Nuove Acque si è posizionata anche tra le migliori cinque utility italiane nella categoria “Top Utility Consumatori e Territorio”, che ha preso in esame la qualità della gestione della clientela e dei rapporti con il territorio quindi con i Comuni, enti di controllo, associazioni, a dimostrazione dell’impegno e l’attenzione della Società verso l’utente finale”.

Nel 2021 Nuove Acque si è inoltre aggiudicata il prestigioso premio Industria Felix, indetto dal trimestrale di economia e finanza “ Industria Felix Magazine” supplemento di “ Il Sole 24 Ore”, per essere risultata “ Fra le migliore imprese a conduzione femminile per performance gestionale e affidabilità finanziaria Cerved con sede in Toscana”. Nuove Acque è stata scelta fra oltre 45mila aziende in Toscana. L’evento è organizzato da Industria Felix Magazine in collaborazione con Cerved, Università Luiss Guido Carli, Associazione culturale Industria Felix, con il patrocinio di Confindustria, Unindustria con le partnership di Banca Mediolanum, Mediolanum Private Banking, Grant Thornton e Sustainable Development.

Nel corso della gestione Nuove Acque ha implementato vari sistemi di gestione conformi alle principali norme ad adesione volontaria applicabili e certificati da parte di Enti Terzi. Nel 2016 Nuove Acque ha ottenuto la certificazione AMBIENTALE ai sensi della norma ISO14001, rinnovata nel 2019 e sempre nel 2019 ha ottenuto il rinnovo della Certificazione SALUTE & SICUREZZA ISO 45001. Nel 2020 sono state rinnovate le Certificazioni QUALITÀ ISO 9001 ETICA & SOCIALE SA8000.

Infine il laboratorio Nuove Acque SpA inoltre ha adottato un sistema di gestione conforme alla ISO 17025 implementato sin dal 2019. La domanda di accreditamento è stata inoltrata a fine 2019. A gennaio del 2021 si è svolto l’audit di ACCREDIA con esito positivo. Il laboratorio Nuove Acque è quindi accreditato (n. accreditamento 1893L) dal 24/02/2021.

Il bilancio di sostenibilità 2020 di Nuove Acque è conforme alle Linee guida per il reporting di sostenibilità, definite dal Global Reporting Initiative, come certificato dalla società di revisione EY S.p.A.

Gallery

Condividi su

Contattaci

Richiesta per
Nome *
Cognome *
Email *
Telefono
Messaggio *
Data di invio della richiesta
Consenso al trattamento dei dati *

Con l'invio del presente modulo acconsento al trattamento dei dati unicamente per la richiesta in oggetto. Consenso esplicito secondo il GDPR 679/2016. Leggi l'informativa sulla Privacy policy.

Iscriviti alla Newsletter di Fiera365

Inserisci nome, cognome e email. Riceverai gli aggiornamenti su tutti gli eventi in programma e sulle news del mondo Sicrea.
Fiera365 - Sicrea srl | eventi, fiere, convegni
© All rights reserved.
Realizzato da dot360.it.
Con il sostegno di
Camera di Commercio di Firenze

SICREA SRL
Progetto co-finanziato dal POR FESR Toscana 2014-2020
Azione 3.1.1. sub-azione 3.1.1a3
"Fondo Investimenti Toscana - Aiuti agli investimenti"

Realtà Aumentata e Beacon: innovare il mercato fieristico con le nuove tecnologie
Nell'ambito del progetto viene sviluppato l'ambiente tecnologico di un nuovo modello di fiera, la "fiera aumentata", che unisce le caratteristiche della fiera tradizionale con le opportunità delle nuove tecnologie.
Tale ambiente è composto da un sito che offre servizi digitali a espositori e visitatori, un'app multifunzione e funzionalità in Realtà Aumentata e Beacon per garantire l'animazione e la sicurezza delle manifestazioni.

PorCreo Regione Toscana Sicrea