Calcio e inquinamento: il problema nascosto degli eventi sportivi

Redazione
13 Gennaio 2021
Calcio e inquinamento: il problema nascosto degli eventi sportivi  Continua a leggere su Green Planner Magazine: Calcio e inquinamento: il problema nascosto degli eventi sportivi

Il calcio è lo sport più seguito in Italia con milioni di tifosi che guardano le partite sia dal vivo che da casa. Dato che il calcio coinvolge un numero elevato di persone, qualcosa come 3,5 miliardi di persone in tutto il mondo e circa 25 milioni solo in Italia, è importante che si inizino a considerare anche gli impatti sul mondo a livello di inquinamento.

Le partite di calcio inquinano e lo fanno in modi anche inaspettati, rendendo calcio e inquinamento due argomenti sempre più correlati.

Solo il numero di dispositivi accesi per seguire le partite da casa tra televisioni, computer, tablet e smartphone, determinano un consumo elettrico notevole per la nazione.

Nonostante ciò, il vero fulcro della questione è correlato ai consumi e ai rifiuti generati da impianti e spostamenti per gli eventi sportivi.

In questo senso, le organizzazioni calcistiche, come la Fifa, già da diversi anni hanno stilato delle linee guida per ridurre l’impatto ecologico degli eventi calcistici, tuttavia, mancano ancora delle leggi vere e proprie che obbligano le squadre a impegnarsi in termini di riduzione dell’inquinamento, riconsiderando sia la propria impronta ecologica che quella degli impianti.

D’altra parte è necessario anche sensibilizzare le persone maggiormente sull’argomento cercando di usare l’ampia portata delle squadre e delle emittenti televisive.

Proprio come in passato venivano pubblicizzate quote per scommesse vincenti, bevande energetiche o altri prodotti che potrebbero interessare al tifoso di calcio medio, è necessario che ora si parli di ecologia, anche durante le partite.

 

Che cosa possono fare le società di calcio per ridurre l’inquinamento?

Esistono varie soluzioni che le società possono adottare per riuscire a ridurre l’impatto ecologico durante gli eventi sportivi a cui partecipano. Ecco quali sono alcune idee.

Rendere gli stadi più green

Gli impianti sportivi hanno un impatto ecologico notevole in termini di rifiuti, consumo elettrico e consumo idrico. Le società dovrebbero impegnarsi per rendere gli stadi più moderni, adottando soluzioni a basso consumo.

Un esempio potrebbe essere quello di utilizzare solo illuminazione a Led e ricavare l’energia da fonti rinnovabili. Allo stesso modo, sistemi di raccolta dell’acqua piovana per irrigare il campo potrebbero riuscire a limitare il consumo idrico, soprattutto nelle città e zone in cui il clima lo permette.

In termini di sprechi, anziché continuare a generare l’esagerata quantità di rifiuti attuale, soprattutto a livello alimentare, si potrebbe iniziare a collaborare con società di beneficenza e donazione del cibo, favorendo un’economia circolare.

Alcuni stadi nuovi, come l’Allianz Arena di Monaco di Baviera, stanno già adottando alcune di queste soluzioni, ma prima di riuscire a diffondere questo rinnovamento in tutti gli impianti è necessario del tempo.

Sensibilizzare i tifosi

I tifosi hanno un ruolo importante nel binomio tra calcio e inquinamento, soprattutto in relazione allo smog generato dai loro spostamenti.

La maggior parte dei tifosi deve utilizzare dei servizi che inquinano per recarsi allo stadio, prime fra tutte le auto private o gli aerei. Cercare di favorire gli spostamenti con mezzi di trasporto che inquinano meno, come treni e autobus, potrebbe aiutare a ridurre lo smog generato.

L’idea deve partire dalla squadre. Una soluzione banale potrebbe essere offrire uno sconto per chi si reca allo stadio con i mezzi pubblici. In ogni caso, è chiaro che bisogna incentivare un comportamento positivo dei tifosi.

Lo stesso deve essere svolto in relazione ad altri argomenti come il consumo della plastica. Cercare di esporre le persone a messaggi contro l’uso spropositato della plastica può essere d’aiuto.

Alcune squadre ed emittenti televisive hanno già iniziato a parlare di plastica e problemi correlati, prima fra tutte Sky. Si tratta di un inizio, tuttavia, è necessario che si continui in questa direzione per poter realmente vedere un effetto a lungo termine.

Ricapitolando, calcio e inquinamento sono due argomenti correlati di cui è necessario si continui a parlare per trovare delle soluzioni.

 

 

(Fonte: Greenplanner.it)

Iscriviti alla Newsletter di Fiera365

Inserisci nome, cognome e email. Riceverai gli aggiornamenti su tutti gli eventi in programma e sulle news del mondo Sicrea.
Fiera365 - Sicrea srl | eventi, fiere, convegni
© 2020 All rights reserved.
Realizzato da dot360.it.
Con il sostegno di
Camera di Commercio di Firenze