In 5mila a un concerto con mascherina, test a Barcellona. Senza distanze ma con tampone negativo

Super User
29 Marzo 2021
In 5mila a un concerto con mascherina, test a Barcellona. Senza distanze ma con tampone negativo

Un concerto con 5mila persone è stato organizzato ieri sera a Barcellona: è la prima volta dall'inizio dell'epidemia da coronavirus. L'esibizione della band indipendente Love of Lesbians si è svolto nel Palau de Sant Jordi, che di solito ospita fino a 24.000 spettatori.

L'evento aveva lo scopo di testare se iniziative simili, con rigide misure igieniche, possano essere sicuri nonostante la pandemia. "Benvenuti a uno dei concerti più commoventi della nostra vita", ha detto la cantante Santi Balmes salutando il pubblico.

Prima e durante il concerto erano in atto misure rigorose, sotto la supervisione di medici. Tutti i membri del pubblico hanno dovuto sottoporsi a un test antigenico in uno dei tre centri allestiti prima dell'evento: i risultati sono arrivati in 10-15 minuti tramite una app sul cellulare di ognuno. Solo sei dei 5.000 test hanno dato risultati positivi, secondo un rapporto del quotidiano La Vanguardia. Il tampone, così come la mascherina, erano inclusi nel prezzo del biglietto.

All'evento potevano partecipare solo le persone registrate tra i 18 ei 65 anni con smartphone in grado di ricevere i risultati del test. Gli spettatori inoltre dovevano acconsentire alla condivisione dei propri dati con il ministero della Salute.

C'erano tre zone e ingressi separati per assistere al concerto: non era possibile spostarsi da una zona a un'altra. Ma tra gli spettatori, che dovevano indossare la mascherina, non era necessario il distanziamento.

Fonte: adnkronos
https://www.adnkronos.com/in-5mila-a-un-concerto-con-mascherina-test-a-barcellona_4EHxzPl7PFHeTp1hbizakZ

Iscriviti alla Newsletter di Fiera365

Inserisci nome, cognome e email. Riceverai gli aggiornamenti su tutti gli eventi in programma e sulle news del mondo Sicrea.
Fiera365 - Sicrea srl | eventi, fiere, convegni
© All rights reserved.
Realizzato da dot360.it.
Con il sostegno di
Camera di Commercio di Firenze

SICREA SRL
Progetto co-finanziato dal POR FESR Toscana 2014-2020
Azione 3.1.1. sub-azione 3.1.1a3
"Fondo Investimenti Toscana - Aiuti agli investimenti"

Realtà Aumentata e Beacon: innovare il mercato fieristico con le nuove tecnologie
Nell'ambito del progetto viene sviluppato l'ambiente tecnologico di un nuovo modello di fiera, la "fiera aumentata", che unisce le caratteristiche della fiera tradizionale con le opportunità delle nuove tecnologie.
Tale ambiente è composto da un sito che offre servizi digitali a espositori e visitatori, un'app multifunzione e funzionalità in Realtà Aumentata e Beacon per garantire l'animazione e la sicurezza delle manifestazioni.

PorCreo Regione Toscana Sicrea